JAZZ MI-Milano Jazz Festival: Massimo Nunzi in “1968 JIPU (Jazz Istruzioni per l’uso) Concerto Lecture al Conservatorio di Milano”. 4 NOVEMBRE h.11-

Ancora tanto si parla del 1968. Il jazz, che allora esplorava nuovi e oscuri idiomi come quelli free, cominciò proprio in quel momento un percorso di avvicinamento ai moduli espressivi, armonici e melodici del rock e al suo carattere rivoluzionario, in alcuni casi per rinnovarsi, in altri semplicemente per sopravvivere. Non fu un trapasso facile, Coltrane era morto l’anno prima. Con una band di sei elementi formata da Alessandro Gwiss, Massimiliano Milesi, Simone Massaron, Roberta Brighi, Tony Arco e Simona Severini, Massimo Nunzi ripercorrerà quel passaggio epocale per comprendere come il jazz assorbì l’urto e come rispose al colpo, creando le basi del futuro che stiamo vivendo.